Centrocampisti buggati dei principali campionati europei

Si sa, l’attacco è la miglior difesa e dopo aver parlato degli attaccanti più buggati, non potevamo non continuare questa serie di articoli.

Ma è anche vero che senza una buona squadra a supporto degli attaccanti difficilmente si possono raggiungere risultati positivi. Tutti vorremmo in squadra Il polpo Pogba, o perché no De Bruyne, o ancora Vidal, Naingollan, Kantè… Ma siamo davvero certi che per vincere c’è bisogno di giocatori rinomati e blasonati come questi? Superato il discorso Attaccanti, vedremo nei principali campionati europei quali sono quei centrocampisti buggati o semplicemente a basso costo su cui converrebbe puntare.

Giocatori buggati, ecco su chi puntare a centrocampo

Amazon – Sconti del Black Friday:
black-friday-videogiochi-amazono
Venerdì 24 novembre in arrivo il Black Friday di Amazon, tante offerte su console accessori e videogames

Siamo pronti ad analizzare i centrocampisti dei seguenti campionati:

Calcio A (Serie A, campionato italiano), Barclays Premier League (campionato inglese) , Ligue 1 Conforama (campionato francese), Bundesliga (campionato tedesco) e Liga Santander (campionato spagnolo).

Di seguito è possibile leggere le nostre analisi sui vari ruoli:

Portieri buggati dei principali campionati europei

Difensori buggati dei principali campionati europei

Attaccanti buggati per i principali campionati europei

Centrocampisti buggati in Serie A (campionato italiano)

Juventus e Roma vengono presi in considerazione per i migliori centrocampisti della competizione, ma i profili migliori li troviamo anche altrove, uno su tutti è Piotr Zieliński del Napoli. Corsa, tiro e dribbling lo rendono letale.

Borja Valero dell’Inter è una garanzia ormai da più edizioni del gioco ed anche in questo è un buon punto di partenza per un centrocampo tecnico e con buone statistiche sui passaggi e visione di gioco. Ma quest’anno si può puntare anche su Joao Mario che troviamo in versione CC e non esterno come nella scorsa edizione. Il Giocatore che mi ha più stupito invece è Donsah. Con il suo umile 75 è davvero qualcosa di straordinario. Velocissimo e forte anche fisicamente! Una vera e propria sorpresa!

A seguire poi i vari Allan, De Rossi, Strootman, Savic, Bonaventura che portano un po’ più su il livello prima di approdare ai top player sopra citati.

Centrocampo buggati in Barclays Premier League (campionato inglese)

Nel massimo campionato inglese la scelta è davvero ampia anche se, come ben sappiamo da sempre, i prezzi sono leggermente più alti di qualsiasi altra nazione. Indubbiamente tra i migliori(ma anche tra i più costosi dei buggati) troviamo Bakayoko del Chelsea, Dembelè del Tottenham e l’immancabile Yaya Tourè del City. Ma io direi di puntare per una squadra under 25k coins sul super affidabile Fernandinho, anche lui del City, o sull’eterno Rooney tornato a casa sua, nell’Everton. Cosi come mi riesce difficile non citare il solito Lallana. Tra le novità di quest’anno sicuramente vanno presi in considerazione Renato Sanchez, passato in premier da quest’estate, Wijnaldum che probabilmente è tra i più affidabili, Herrera del Manchester e Gueye compagno di Rooney al Tottenham.

Un giocatore non troppo economico ma che voglio nominare, addirittura carta IF, è Aaron Mooy dell’Hudderfield Town che viaggia sui 24k ad oggi su PS4 ma che a mio avviso non ha nulla da invidiare a giocatori che costano il triplo!

Centrocampisti buggati in Bundesliga (campionato tedesco)

Come per gli attaccanti, anche sui centrocampisti la scelta non è vastissima… ma qualcosina la troviamo.

Tra i giocatori da provare assolutamente c’è Kampl del Lipsia. Buona corsa ed ottimo dribbling per chi è amante del calcio spettacolo, cosi come ottimo è anche Tolisso del Bayern o Il buon vecchio (anche se giovane) Gotze, seppur con statistiche riguardanti la velocità non troppo esaltanti. Per il resto si sale di prezzo anche di molto, la Bundesliga è un campionato molto costoso e cominciare a giocare a fifa 18 con una squadra tedesca non è sicuramente tra le cose più semplici.

Bug a centrocampo in Ligue 1 Conforama (liga francese)

Qui ci si diverte un po’ di più a centrocampo, a differenza degli attaccanti che come abbiamo visto non ci davano vasta scelta. Ben Arfa sicuramente tra i migliori come negli anni precedenti. Quest’anno decisamente meno costoso degli scorsi anni. Ottima dribbling e discreta velocità, da provare probabilmente come Coc. Dietro di lui metterei Joao Moutinho, Fabinho dotato di valori alti su fisico e difesa quindi ottimo come CDC (centrocampista difensivo centrale).

E’ da provare assolutamente Sanson con valori che sfiorano l’80 su tutto quindi giocatore abbastanza completo che può far tutto. Mi verrebbe da paragonarlo al Ninja della Roma, ovviamente con le dovute proporzioni. Davvero gran bel giocatore Seri del Nizza, anche lui come Sanson ha valori medi sull’80 che lo rendono un ottimo rifinitore. Degni di nota di questo campionato sono Luis Gustavo(anche in versione IF sui 25k), Rabiot, Gourcuff e Sessegnon.

Centrocampisti buggati in Liga Santander (Liga spagnola)

Numero uno in assoluto che va sui 6/7k è sicuramente la nuova stella del Real, ossia Marco Asensio. Forte in tutto e da tenere in considerazione se si vuole un buon Coc. Madrid nella liga è padrona per quanto riguarda il centrocampo. Praticamente i migliori li hanno le due rivali di sempre. Kovacic , Saul, Koke solo per citarne alcuni. Ma andando lontano dalla capitale troviamo quei giocatori meno nominati che fanno il loro sporco lavoro sempre e comunque.

Ottimo N’Zonzi anche se la velocità non è il suo forte, ma praticamente una roccia sul campo. Arda Turan del Barcellona è forte nel dribbilng e nei passaggi quindi ottimo rifinitore. Senza dimenticare una nostra vecchia conoscenza, Banega, che ha mantenuto più o meno i valori dell’anno scorso. Buon giocatore anche Orellana del Valencia, con buona velocità e gran bel dribbling. Da provare assolutamente cosi come anche Viera del Las Palmas.

Siamo certi che centrocampisti del genere possono fruttare molto in una squadra economica ma con valori tutt’altro che negativi. Il prossimo passo riguarderà difesa e portieri. Due ruoli chiave per l’edizione di quest’anno.

 

Articolo a cura di Marco Sage Phoenix

FUT18italia

Lucio, creatore ed ideatore di fut18italia. Appassionato di FIFA Ultimate Team ed esperto trading (compravendita) su FIFA Ultimate Team.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *