Tattiche personalizzate ed istruzioni giocatore

Una delle cose più complicate nella gestione della squadra è sicuramente il settaggio iniziale di Tattiche personalizzate ed istruzioni giocatore.

Come modificare ed impostare le tattiche personalizzate e le istruzioni giocatore?

Queste due impostazioni le troviamo nella schermata della scelta dell’11 titolare Premendo il tasto triangolo per Ps4 o Y su Xbox One.

Tattiche personalizzate

Tattiche personalizzate su FIFA Ultimate Team
Tattiche personalizzate su FIFA Ultimate Team

Primo step – Costruzione manovra

Una volta entrati nella schermata delle tattiche, la prima impostazione che va affrontata riguarda la “Costruzione Manovra”. Quest’impostazione ci permette di decidere con che velocità i nostri giocatori si muoveranno in campo alla ricerca di azioni manovrate e con che tipi di passaggi cercare la giocata. In parole povere, più alto sarà il valore della velocità, più in avanti i giocatori si spingeranno cercando in continuazione un occasione giusta per ricevere palla o farsi trovare pronti per qualsiasi azione vogliate costruire… un esempio di tipo di gioco potrebbe essere il tiki taka, che si accompagna bene con una velocità abbastanza alta (sopra il 60) e passaggi corti (valori sotto il 40). In questo modo avremo giocatori pronti a ricevere palla sul piede.

Ricordiamoci però che più alto sarà il valore della velocità e più i nostri giocatori si stancheranno. In questa sezione poi, come nelle successive, dovremo decidere anche se la posizione generale dei giocatori debba essere libera o organizzata. Il che vuol dire che se decidessimo di avere posizione organizzata, ognuno rimarrà nella propria posizione, cosa che ci permette di essere pronti in caso di difesa ed in fase di attacco. Differente invece in caso di posizione libera, consigliata per di più in caso di recupero del risultato, dove i giocatori più bravi cercheranno di disorientare l’avversario lasciando la propria posizione e cercando manovre più elaborate. Anche qui, occhio alla stamina (resistenza) dei giocatori utilizzati.

Tattiche personalizzate su FIFA 18 Ultimate Team, come impostarle
Tattiche personalizzate su FIFA 18 Ultimate Team, come impostarle

Secondo step – Creazione occasioni

Questi valori andranno a variare il comportamento dei giocatori nella metà campo avversaria. Anche qui troviamo la voce passaggi. Più o meno il ragionamento è lo stesso, ma come detto in precedenza qui si parla della manovra in metà campo avversaria. Impostando un valore basso, i giocatori si avvicineranno al portatore di palla in modo da permettere un passaggio corto, sicuramente più sicuro e preciso rispetto ad un passaggio lungo che si ottiene impostando un valore alto.

Il discorso va fatto prendendo in considerazione sempre lo stile di gioco che vogliamo attuare. In conclusione: valore basso = tiki-taka, valore alto=contropiede. Per assecondare questi due stili di gioco, bisogna variare il valore cross, impostandolo basso per permettere più possesso palla, alto per far sì che i giocatori si mettano in condizione di ricevere un cross o una palla lunga.

L’impostazione tiri in realtà non serve a molto, in quanto decidiamo noi quanto tirare e non la CPU. Di conseguenza questo valore vale se ci troviamo in una modalità allenatore, e non in FUT per intenderci. Anche qui troviamo l’impostazione della posizione. Libera o organizzata. Vale lo stesso discorso di prima.

Ultimo step – Difesa

Questa voce, che si divide in pressing, aggressività ed ampiezza squadra riguarda solo ed esclusivamente la fase di non possesso. La fase insomma più complicata di questa edizione di Fifa. Impostando un valore alto in pressing, la nostra squadra tenderà ad aumentare la pressione sugli avversari cominciando già nella metà campo opposta. Questo avrà un impatto enorme sulla durata dei giocatori in quanto si stancheranno molto più velocemente. Quindi cercate di conoscere bene i giocatori che utilizzate ed in caso sceglieteli sapendo già che gioco attuare. Per chi partecipa a competizioni che comprendono i tempi supplementari, questa impostazione è essenziale. Viceversa, impostando quindi pressing basso, la squadra attenderà l’avversario nella propria metà campo. Utile in caso in cui decidiamo di giocare di rimessa, con contropiede e difesa bassa.

L’aggressività di conseguenza va regolata tenendo presente ciò che decideremo di fare con il pressing. Bassa aggressività vorrà dire che un solo uomo andrà ad affrontare l’avversario, al contrario invece il raddoppio ci sarà solo in caso di valore alto. Squadra stretta o ampia si capisce già dal termine. Più avremo un valore tendente allo stretto, più i nostri giocatori saranno vicini. Ottimo per un pressing elevato, bassa velocità e passaggi corti. Ossia tiki-taka. Al contrario, squadra ampia, buono per contropiede, alta velocità e passaggi lunghi.

Qui troviamo una voce diversa sul comportamento complessivo della squadra, ovviamente inerente ai difensori. Ossia fuorigioco o copertura. Anche qui si capisce bene che impostando fuorigioco la squadra tenderà a salire per mettere in fuorigioco l’avversario. Al contrario invece la difesa coprirà gli spazi ed andrà più in pressing rischiando meno un fuorigioco che magari non riesce permettendo così un uno contro uno tra attaccante e portiere.

Le istruzioni giocatore

Istruzioni giocatore su FIFA Ultimate Team
Istruzioni giocatore su FIFA Ultimate Team

La seconda impostazione, anche questa molto importante ai fini del gioco, è quella che riguarda le istruzioni giocatori. Riguarda solo i 10 giocatori in campo e non il portiere. Si distingue in varie voci, che variano in base al ruolo. Dai difensori ai terzini, ai centrocampisti, agli attaccanti, agli esterni. Ogni ruolo ha le sue istruzioni.

Qui il discorso è molto intuitivo e facilmente capibile, infatti non dovremo far altro che “dire” ai nostri giocatori come comportarsi quando è la CPU a prenderne il controllo. I terzini ad esempio hanno come impostazione principale “resta dietro in attacco/sovrapponi sempre” e si capisce come questo si associ ad un gioco più difensivo (il primo) o uno più sbilanciato in avanti (il secondo). Un altro esempio di istruzione è quella che riguarda gli attaccanti, dove andremo a scegliere se far sì che la nostra punta principale debba cercare l’inserimento alle spalle del difensore, o comportarsi da centravanti che fa salire la squadra (in caso di giocatore lento ma dotato fisicamente di un corpo possente) o come “falso nueve”, un’attaccante alla Mertens per intenderci.

Anche i centrocampisti hanno voci variabili su cui agire, come ordinar loro di proporsi fuori dall’area di rigore in caso di cross o di cercare lo spazio in area per la conclusione di testa. Fino a decidere di mantenerli in difesa per una copertura maggiore in caso di contropiede avversario. Insomma, è molto semplice il discorso ma di importanza enorme per un gioco perfettamente funzionale ed il più vicino possibile al nostro pensiero di calcio.

Queste impostazioni devono essere prese in considerazione molto seriamente se si decide di competere a livelli più alti, in quanto per quanto la CPU e le impostazioni di default permettano un gioco comunque fluido e divertente, dobbiamo capire che ognuno ha il suo modo di intendere calcio e di conseguenza non settando queste impostazioni andremmo incontro ad un gioco che non ci appartiene, portandoci probabilmente a molte sconfitte di troppo.

lucioalessandri1010_z2a7066r

Lucio, creatore ed ideatore di fut18italia. Appassionato di FIFA Ultimate Team e di trading (compravendita) su FUT.

2 pensieri riguardo “Tattiche personalizzate ed istruzioni giocatore

  • settembre 18, 2018 in 10:34 am
    Permalink

    bella tattica .E le spiegazioni sono molto eloquenti. Vi invio la mia tattica dite cosa ne pensate. 4-2-3-1 stretto l’attaccante rimani centrale fai salire la squadra pressa i difensori . i tre trequartisti torna in difesa e svaria, il mediano di destra defoul quello di sinistra rimani dietro in att. trezino sx sovrapponiti sempre , terzino dx defoul come il resto della difesa . tattica vel. 95 pass. 50. pos. org. pass. 25 cross 25 tiri 25 pos. libera press68 agg. 69 amp. squadra 69 provatela tattica ottima ma dispendiosa dovete avere sostituti in tutto il centrocampo e attacco

    Risposta
    • settembre 18, 2018 in 1:02 pm
      Permalink

      Ciao Ferdinando, grazie per la risposta e per aver condiviso con noi la tua tattica!

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *