Review Alex Del Piero 92 versione Icona PRIME

Un grande campione, riprodotto fedelmente nel gioco più famoso di calcio virtuale, in grado di far impallidire portieri del calibro di De Gea, Neuer, Courtois e soprattutto Begovic.

Parlo proprio di lui, Alex Del Piero (in arte Pinturicchio). Quest’anno abbiamo avuto l’opportunità di trovarlo in tre versioni.

Alex Del Piero, le tre versioni ICONA su FIFA 18, compresa quella Prime da 92 di overall
Alex Del Piero, le tre versioni ICONA su FIFA 18, compresa quella Prime da 92 di overall

Sono riuscito ad aggiudicarmi la versione prime tramite l’SBC a lui dedicata e il salto di qualità della mia rosa è stato molto più che evidente, pertanto potrò parlare di questa carta.

La sua posizione per tutte e tre le carte è AT, un ruolo molto poco utilizzato in Fifa, ma Alex si presta benissimo al ruolo di COC, dove forse si candida nella TOP 3 del gioco per quel ruolo.

Analizziamo brevemente le statistiche generali della carta PRIME con overall 92:

del-piero-icona-prime-92
Overall di 92 punti per Alessandro Del Piero versione Icona PRIME

Ecco invece i valori specifici della sua carta:

Valori specifici della carta icona Prime di Alex Del Piero
Valori specifici della carta icona Prime di Alex Del Piero

Il giocatore ha:

4 ⭐⭐⭐⭐ skills

5 ⭐⭐⭐⭐⭐ piede debole

Altezza: 1,74 m

Peso: 74 Kg

Salta subito all’occhio il punteggio del suo tiro (92). Tale punteggio permette di fare il bello ed il cattivo tempo entro e non oltre i 25 metri dalla porta, in qualunque situazione e con entrambi i piedi (infatti ha 5 stelle piede debole).

Ho provato tutti i tiri possibili immaginabili:

  • Collo piede dal limite
  • Driven shot
  • Tiri al volo
  • Punizioni
  • Tiro a giro (sono la sua specialità, non per altro questa tipologia di tiro è denominata “alla Del Piero”)

In nessuna di queste occasioni sono rimasto deluso ma anzi, come anticipato nell’introduzione, nemmeno i portieri più forti del gioco sono riusciti a neutralizzarli.

Altra chicca: 92 in dribbling. Tale punteggio gli permette di girarsi in spazi stretti, divincolarsi dal pressing asfissiante degli avversari e poter scagliare potenti tiri o poter lanciare compagni in profondità con il suo passaggio lungo chirurgico (89 di punteggio per il passaggio).

Però ora analizzeremo con occhio critico i suoi difetti:

  • 67 di punteggio per il fisico, sono dolori quando l’avversario è in grado di proteggere palla (tasto L2 su PS4) in quanto, si lascia spostare dai vari Bailly o Ramos.
  • Un’altra pecca rilevante è l’83 di velocità il che, comunque è sufficiente per un trequartista centrale ma non eccellente.

Ebbene sì, mi ritrovo solo a poter commentare solo con due righe i difetti di Alex in quanto queste pecche sono facilmente colmate dalla sua qualità nei passaggi e nei tiri che lo rendono il miglior assistman e il miglior goleador della mia squadra.

Concludo dicendo che, ognuno ha il suo stile di gioco e perciò le tre carte di Del Piero, data l’elevata versatilità, si adattano perfettamente ad ogni stile di gioco:

  • Carta 92: trequartista centrale e attaccante (in attacco a due)
  • Le altre due versioni: nei medesimi ruoli della carta prime ma in più hanno la possibilità di essere utilizzati come COC laterali nel modulo 4-2-3-1 (in quanto sono più veloci).

Anche se spesso mi è capitato in Weekend League di vederlo schierato come CC (ruolo che personalmente non mi sento di consigliarvi in quanto ci sono giocatori molto più adatti di lui).

Video review di Del Piero 92 a cura di FUT18italia:

Un consiglio, se avete la possibilità prendete Alex Del Piero, non ve ne pentirete.

Articolo a cura di Mario Giannico.

FUT18italia

Lucio, creatore ed ideatore di fut18italia. Appassionato di FIFA Ultimate Team ed esperto trading (compravendita) su FIFA Ultimate Team.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *